Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2020

Il Coronavirus avanza, si rischia un collasso sanitario

Immagine
Nell'ultima giornata, ieri domenica 25 Ottobre, in Italia si è registrato un numero purtroppo in crescita di casi di Coronavirus: 21243 casi. Nel trend di crescita primeggiano Lombardia, Campania e Piemonte, che hanno una situazione epidemiologica molto seria. Sono circa 1200 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (+80 ieri), con un trend ormai consolidato e in crescita. Sembra ormai delineato lo scenario delle prossime 4 o 5 settimane: i casi saliranno e purtroppo aumenteranno anche i pazienti che dovranno sottoporsi alle cure intensive. Se il trend dei pazienti in terapia intensiva continuasse a salire, o rimanesse stabile, in un mese ci sarebbero 2400 pazienti costretti a ricorrere alle cure intensive. Ed è per questo che si deve intervenire per arrestare una crescita esponenziale che inizia a far paura. Nei mesi estivi le Regioni hanno adeguato solo in parte le unità di terapia intensiva, le quali rischiano di saturarsi nel breve periodo. Da ore si discute degli effetti ec…

Salvini arretra, ma anche le altre forze politiche devono guardarsi al loro interno

Immagine
Scrivo questo articolo in una serata in cui in buona parte d'Italia la Lega non sfonda, anzi perde consensi e pure molti ballottaggi. É la serata in cui il leader della Lega non parla delle sconfitte a Legnano e Lecco, roccaforti leghiste, in cui però festeggia il primo Sindaco leghista in Calabria. Ventiquattro ore in agrodolce. Prima il dolce dell'archiviazione, poi la sconfitta bruciante nei ballottaggi. Poche storie, la Lega arretra e in tante zone d'Italia stenta a raggiungere il 5%. Questo turno amministrativo risolleva il Pd di Zingaretti, che ottiene anche la modifica dei decreti sicurezza. Un colpo a Salvini,  grazie alla maggioranza 5 stelle,  che introduce anche una specifica norma dopo la barbara uccisione di Willy. Di Maio esulta, Di Battista osserva e prova a mediare con i senatori, i quali però vogliono proseguire l'esperienza governativa (non tutti). Casaleggio bombarda, minaccia, addirittura accusa gli eletti di essersi dimenticati dei princìpi del M5…