Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Medicina

A decidere le aperture sarà R0 (R con zero)

Immagine
Le fughe in avanti danneggiano i cittadini, sarà la scienza a dare il via libera entro la prima settimana di giugno

Da ore assistiamo a una polemica aspra tra il Governo e i Presidenti di alcune Regioni, che da qualche giorno provano ad anticipare i tempi della ripartenza. Zaia e Santelli si sono portati avanti, ma da un punto di vista scientifico, sarà il famoso fattore R con zero (R0) a decretare la fine del lockdown. Osservando i dati epidemiologici pubblicati da ISS e da influenti gruppi di studio, si nota che in Italia il virus ha viaggiato a 3 velocità: al Nord velocissimo, al Centro con velocità normali, al Sud, la velocità del contagio e l'incidenza del Sars Cov-2, risulta pressoché nulla. Pochi casi (spesso di ritorno), ma soprattutto meno persone in terapia intensiva. Ed è forse questo il motivo per cui molti imprenditori, molti amministratori spingono per una ripresa differenziata nella famosa "fase 2". C'è però un qualcosa che differenzia in maniera impor…

Telemedicina e risparmio. Ecco la nuova era della medicina

Immagine
Ogni anno sentiamo parlare di Legge di bilancio e di risorse da destinare alla Sanità, che secondo molti esperti del settore costa troppo. Secondo alcuni manager esiste un modo per risparmiare risorse e ottenere ottimi risultati, ossia quello di passare a una medicina 4.0, in cui i medici possano operare nel migliore dei modi, permettendo allo Stato di risparmiare anche preziose risorse che verrebbero allocate altrove. La puntata di Report, andata in onda ieri sera, ha dimostrato che altrove questo modello esiste ed é vincente, come ad esempio in Israele. Sigfrido Ranucci e i suoi inviati, hanno mostrato un nuovo modo di fare diagnosi e prescrizioni.  Con l'utilizzo di referti inviati online, si potrebbe ad esempio eliminare quasi totalmente il costo per l'acquisto della carta. Il medico, visitando il paziente anche a distanza, potrebbe fare il lavoro che spesso é costretto a fare da un ambulatorio. Chiaramente vanno fatte le dovute eccezioni, perché il soggetto, in casi più …